martedì 22 luglio 2014

Sfumature di rosa

Non è una citazione voluta della serie "50 sfumature".
E' inevitabile, i colori sono declinabili in una infinità di nuance, e per quanto mi riguarda vorrei attirare l'attenzione su quelle del rosa. Del romanzo rosa.
Prendiamo i thriller, o gialli, per così dire; ci sono i legal thriller, i crime thriller, gli investigativi, gli alta tensione, misteri storici....non si legge un giallo e basta.
Ecco, stessa cosa vale per il rosa.
Il romanzo rosa fa genere a se, ma io rivendico tutte le sfumature del genere, perchè c'è rosa e rosa.
Penso che ci sia una gradazione di rosa distinta per i contenuto del romanzo.
Ci ho pensato un pò, ho stampato delle prove di colore rosa in varie tonalità, ho preso tutti i miei libri e ho iniziato a fare dei mucchi domandandomi: che colore darei a questo romanzo? Che gradazione di rosa ho visto mentro lo stavo leggendo?
Questo è il risultato del sondaggio.
Il rosa confetto: giovani donne cresono, prime esperienze di vita vissuta.
Il rosa pastello: romanzo dove la storia ruota attorno al personaggio femminile e alla sua storia a 360 gradi, non solo amore-amore-amore.
Il rosa antico: vedi sopra, ma con ambientazione storica.
Il rosa shocking: dove il tema centrale è la vita amorosa della protagonista.
Il fuxia: amore e
shopping.
Il rosa magenta: amore e sesso.
Il porpora: sesso e basta.
Il rosa geranio: le protagoniste sono donne di mezza età.
Ecco, non c'è un romanzo rosa per cui la definizione sia univoca, o io almeno la vedo così.


Nessun commento:

Posta un commento